Fotografia   e   musica   sono   i   due   linguaggi   creativi   della   Multivisione   come forma di espressione artistica. Le immagini fissano i ricordi. La memoria è un caleidoscopio: ricordiamo   frammenti,   istanti,   creando   nella   nostra   mente   una   sequenza   di immagini e sensazioni legate tra loro, come accade nella Multivisione. La   musica   ha   il   potere   di   evocare   e   suscitare   un   particolare   stato   d’animo, accompagnando lo spettatore nella visione. L’   idea   è   alla   base   della   sceneggiatura   delle   immagini   e   rivela   la   sensibilità dell’autore. Immagini,    musica,    idea,    hanno    un    solo    obiettivo    comune:    far    vivere un'emozione.
multivisione
IL PASTORE DELLA LUNA 2009
Vedevo   sempre   quel   pastore,   per   anni   il   mio sguardo    cercav    aquel    piccolo    uomo    chino sulle   sue   pecore,   ci   parlava   le   accudiva,   sarei rimasto   ad   ore   nel   sentire   le   sue   storie   di   vita vissuta,   poi   là   un   giorno   dove   Pietro   teneva   le sue pecore ho visto una grande…..
LUCI E OMBRE NELLA TERRA DEI NAVAJOS 2007
Senza commento
ALBATROS 2009
Ci ha lasciato non tanto tempo fa ma le sue parole vivono nella vita di ogni giorno. Il suo modo di scrivere la vita è rimasto impresso nella mente di molti. Una poetessa che viveva di Poesia in ogni sua forma. Milva nterpreta Albatros una poesia che la Merini probabilmente ferita nella suad ignità scrive nella speranza che l’ amore possa prevalere.
LIBERTADE NA FAVELA 2011
Rio   de   Janeiro,   una   città   allegra   con   le   sue famose      spiagge      e      i      suoi      meravigliosi panorami,     che     contrastano     con     il     gran numero   di   favela   disseminate   tra   i   benestanti quartieri,   un   approccio   alla   vita   degli   abitanti della   favela   che   si   scontra   con   la   cruda   realtà quotidiana .
LA REALTA’ ATTRAVERSATA 2011
In       memoria       dell’       amico       fotografo Gianfranco   Giovagnoli,   una   presentazione delle sue opera.
UN PASSO OLTRE LA SOGLIA 2012
Il   tema   è   quello   dell’incertezza   del   lavoro capace   di   condizionare   anche   glia   ffetti   , di    modificare    abitudini    e    stili    di    vita, distacchi     familiari     e     precipitazioni     nel dissolversi   dei   giorni,   sempre   più   in   basso e    sempre    più    distante    da    una    dignità prima posseduta.
HOTEL AURORA 2012
Una situazione in cui la cameriera si confida con la collega della crisi coniugale che stà passando da qualche mese, poi una coincidenza fortuita gli fa ritrovare il coraggio...
MALAMORE 2013
Non      si      può      restare      indifferenti      alla quotidianità    di    una    cronaca    assurda,    le pagine   oscure   della   violenza   sulle   donne, violenze   e   omicidi,   visibili   al   mondo   solo quando,      ormai,      il      fatto      è      successo. L’audiovisivo         è         un         apologo,         la ricostruzione    di    quanto    un    uomo    può divenire     turpe     spinto     da     una     mente alterata   da   repressioni,   manie,   frustrazioni create   o   patologiche;   chiaramente   il   tutto immaginato     da     una     mente     capace     di tutt’altre    attenzioni    verso    la    donna.    Le statistiche   sono   solo   elenchi,   ma   quando trattano    ed    elencano    misfatti    di    questo tipo,     allora     diventano     altro,     divengono sdegno   sociale   e   l’accaduto   sarà   tormento perenne      nella      mente      di      quante      le subiscono.   Il   bruto   si   può   incontrare   per strada,    in    un    giorno    qualunque    in    un posto   popolato   da   mille   case,   ma   anche nella    quiete    di    un    giardino    pubblico,    di notte,    ma    anche    in    pieno    giorno,    per strada   e,   i   reati   più   frequenti,   avvengono tra   le   mura   amiche   laddove   nulla   sembra poter accadere.
PTE PTE m.objects m.objects m.objects m.objects - min. 06,00 m.objects m.objects - min. 06,23
EMIO LANINI
AUDIOVISIVI
PALMARES  concorsi audiovisivi nazionali ed internazionali m.objects - min.  LEGAMI DI SETA
2014
Ci   sono   legami   di   seta   …..   che   ti   aspettano negli   incroci   del   destino,   che   mai   avresti immaginato   ed   è   il   ricordo   che   unisce   ciò che poi la vita separa. Realizzato     dai     soci     del     «Il     Triangolo Magico Multivisione»
LA STANZA DI MATTEO 2015
Realizzato     dai     soci     del     «Il     Triangolo Magico Multivisione»
m.objects - min. m.objects - min.
EROICA ..E’ LA VITA 2017
L’eroica è un pò come la vita, ci sono i momenti difficili con le salite dure e la fatica per superarle Poi ci sono le discese che sembrano più facili ma nascondono tante insidie Infine le pianure dove si può riprendere fiato e godere per un pò della bellezza di questa vita Realizzato        da        «Il        Triangolo        Magico Multivisione»     e     Fabrizio     Binazzi,     Inverso Manfredi, Piero Gori.
ZONE FRANCHE 2014
Sono   in   tanti,   in   silenzio   e   senza   clamore vivono    vicino    a    noi    in    una    zona    franca dove     le     nostre     istituzioni     restano     ai margini   e   le   nostre   leggi   molte   volte   sono disattese.   Questo   abbiamo   permesso   con la   nostra   indifferenza   e   tolleranza   ma,   un cammino   comune   sotto   lo   stesso   cielo   è ancora possibile.
m.objects  min. 05,50
ALLA MIA MAMMA 2015
Quello che non ti ho mai detto
m.objects  min. 04,18
DANIEL NELL’ISOLA DEI MORTI 2015
Qualunque   sia   la   tua   origine,   un   incontro fortuito   può   cambiare   la   tua   vita   e   quella della    tua    famiglia    grazie    anche    alla    tua abilità manuale.
m.objects  min. 06,55
L’ANIMA SOTTO GLI STIVALI 2015
In   un   paesino   qualunque,   di   una   nazione qualunque,        martoriata    da    un    regime totalitario,    il    ricordo    di    chi    credeva    e lottava per un futuro migliore.
m.objects  min. 06,20
HELENE 2016
“Non avrete il mio odio” Antoine    Leris    si    rivolge    così    ai    terroristi che   quel   13   Novembre   2015   uccisero   sua moglie al Bataclan di Parigi.
premiere min. 03,17
LA PROMESSA 2017
premiere min. 4,05
Due    ragazzi    coltivano    la    loro    grande amicizia      per      decenni,      complice      la musica   dei   loro   idoli.   Il   sogno   di   poter intraprendere         il         viaggio         tanto desiderato   da   entrambi   alla   ricerca   dei luoghi   vissuti   del   gruppo   tanto   amato, dopo   la   promessa   fatta,   diventa   realtà solo     per     uno     di     loro,          che     vivrà quest'esperienza       in       simbiosi       con l'amico nonostante la sua perdita.
Ron Davies  AV EFIAP, FRPS, FIPF, EFIAP, FACI (M)  
Fulvio Merlak  EFI AFIAP
Presidente Giuria  Lorenzo De Francesco AV EFI
Emio Lanini
Garda, 25 giugno 2017 
Patronage 17AV01 
Patronage 2017/227  Accettazione FIAP  -  Acceptation  FIAP –  FIAP Acceptance

IL TRIANGOLO MAGICO MULTIVISIONE

Firenze 333 1365970 Emio Lanini 338 1760273 Gian Carlo Bartolozzi 335 5301083 Paolo Grappolini http://www.iltriangolomagico.it

I diritti d’autore di tutte le foto sono di proprietà dei fotografi

 2017 Il Triangolo Magico Multivisione - Tutti i diritti riservati
	triangolomagicomultivisione@gmail.com contatti m.objects - min. 5,15